Piazza Brunelleschi in mano ai finanzieri: il Comitato dice no

2 Risposte

  1. Avatar giovanna delbuono ha detto:

    Caro Collega, avrei molto piacere sapere da dove hai attinto le notizie sulla falda del paleo Mugnone in via del Castellaccio, se da un doc. dell’amministrazione o altro. Grazie. Giovanna Delbuono architetto

  2. Roberto B.G. Roberto B.G. ha detto:

    Cara collega,
    anni fa ebbi modo di accertare la presenza di un certo numero di pozzi a distanza pressochè costante dall’asse di via dei Servi, da piazza dell’Annunziata a via de’ Pucci. La profondità dell’acqua era (in inverno) di circa 6/7 m. dalla superficie. Via del Castellaccio è parallela e prossima a via dei Servi, deduco che possa trattarsi della stessa falda che di regola scorre sotto tutti i corsi d’acqua anche quando siano stati deviati in superficie, come nel nostro caso. Specie se in presenza di un terreno argilloso misto a depositi ghiaiosi lenticolari come quello fiorentino.
    Con i miei migliori saluti,

    Roberto Budini Gattai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *