Pisa: la scellerata urbanistica ‘alla Bulgarella’

Una risposta

  1. Avatar johnnv ha detto:

    Ottimo articolo.
    Ovviamente bisognerebbe accendere anche i riflettori sull’Impresa Forti e altri soggetti per avere un quadro completo dei rapporti politica pisana (e toscana)-mondo degli appalti pubblici spesso caratterizzato da opere (co)finanziate da Enti pubblici costose, inutili (PeopleMover, Incile e Rigassificatore) e talvolta anche dannose per l’ambiente (ampliamento Peretola).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *