Affari e cemento in città. 27-28 ottobre al Giardino dei Ciliegi

Stampa l'articolo

Il “partito del mattone” è il vero “partito della nazione”, che domina da sempre nelle città, determinando una tensione tra la valorizzazione dei capitali e il deterioramento delle condizioni in cui vivono le cittadine e i cittadini. La valorizzazione del capitale avviene in misura progressivamente più rilevante, attraverso la città, utilizzata come una sorta di fabbrica diffusa da cui estrarre profitti. Partendo dalla  vicenda della cittadella dello stadio di Tor di Valle (Roma) e vedendo il perdurare della massima edificazione possibile vorremmo, in base anche alle riflessioni e al dibattito delle giornate,  andare oltre le necessarie geografie di resistenza ai singoli eventi e porre al centro del dibattito politico locale e nazionale la questione delle città divenute la grande discarica degli effetti della globalizzazione.

Libera Università Ipazia & Il Giardino dei Ciliegi

al Giardino dei Ciliegi – via dell’Agnolo, 5 Firenze

27-28 ottobre 2017

Affari e cemento in città

 

 27 ottobre 2017,  ore 17,00

Firenze città liberista: quale alternativa?

con

Ilaria Agostini e Roberto Spini

 Coordina Sandra Cammelli

con aperitivo

28 ottobre 2017, ore 9,30

Metropoli tra questione sociale e sfruttamento del territorio

Ne parliamo con

Paolo Berdini, Vezio De Lucia, Ornella De Zordo, Alberto Ziparo

9,30 Introduzione di Aldo Ceccoli

Letture a cura del Giardino dei Ciliegi

Coordina Anna Picciolini

 

 

Stampa l'articolo

Also published on Medium.

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

Il gruppo di redazione della rivista edita da perUnaltracittà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *