Il selfie del mondo. Indagine sull’età del turismo. A partire da Firenze. Sabato 21 ottobre allo Spazio Inkiostro

Stampa l'articolo

perUnaltracittà e Clash City Workers presentano, presso lo Spazio InKiostro, “​​Il selfie del mondo. Indagine sull’età del turismo” con l’autore Marco D’Eramo, Franca Falletti, Ornella De Zordo, Ilaria Agostini e ​il collettivo Clash City Workers​. L’appuntamento è sabato 21 ottobre alle 16.30 in via degli Alfani 49 a Firenze.

Dati, interpretazioni e testimonianze sorprendenti e spiazzanti, che mettono in crisi tutte le nostre certezze sul turismo, anche se viviamo in una città turistica per definizione: Firenze. Li trovate nel libro “Il selfie del mondo. Indagine sull’età del turismo” di Marco D’Eramo appena uscito per Feltrinelli e che sarà presentato sabato 21 ottobre alle 16.30 allo Spazio InKiostro in via degli Alfani 49 (dietro la Rotonda Brunelleschi).

Marco D’Eramo, sociologo e giornalista, interverrà ripercorrendo le origini del fenomeno turistico, osservandone l’evoluzione fino ai giorni nostri. La nascita dell’età del turismo rivive attraverso le voci dei primi grandi globetrotter, a partire da Francis Bacon, passando per Samuel Johnson, fino a Gobineau e Mark Twain e arriva all’industria turistica, un sistema globale nel quale i turisti costituiscono il mercato e le città, da Firenze a Pechino o Las Vegas, entrano in competizione per conquistarsene una fetta.

A dialogare con D’Eramo saranno Ornella De Zordo di perUnaltracittà, la storica dell’arte Franca Falletti, l’urbanista Ilaria Agostini e ​il collettivo d’inchiesta sul lavoro Clash City Workers​. Al centro del dibattito le tra​s​formazioni dovute all’industria turistica che coinvolgono Firenze. Tutto ne viene toccato: dal prezzo degli affitti alle urbanistica, dalla qualità del lavoro alle condizioni di vita dei lavoratori, dalla concezione di “cosa è cultura” agli stili di vita.

La presentazione de “Il selfie del mondo” è il primo incontro di un ciclo dedicato al turismo intitolato “La fabbrica del turismo nelle città d’arte: il caso Firenze” voluto dal laboratorio politico perUnaltracittà e dai Clash City Wokers di Firenze che, insieme, gestiscono lo Spazio InKiostro di via degli Alfani.


La playlist con i video di tutti gli incontri del Ciclo sul turismo

Stampa l'articolo
The following two tabs change content below.
Inkiostro

Inkiostro

Un nuovo spazio pubblico aperto in città, in via degli Alfani 49 a Firenze. Insieme perUnaltracittà e Clash City Workers per riprendere il diritto alla città, servizi pubblici funzionanti, quartieri a misura di chi li vive, condizioni di lavoro degne. Vogliamo farlo riaprendo fisicamente un pezzo del centro, sottraendolo alla mercificazione e all’invisibilità, trasformandolo in un luogo al servizio del quartiere, un luogo di dibattito, di incontro e di socialità! Ecco cosa è lo Spazio InKiostro. Segui le attività su Facebook https://www.facebook.com/spazioinkiostrofirenze/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *