Firenze aderisce alla rete delle città SET-South Europe facing Touristification

Una risposta

  1. Avatar Maria Grazia Campari ha detto:

    Articolo e iniziativa secondo me di grande interesse. Mi piacerebbe che qualche studio e iniziativa di analogo contenuto riguardassero territori vessati da turismo giornaliero come le 5terre che negli ultimi venti anni sono state dissestate anche dalla immane presenza di turisti.
    Sporadiche denunce del degrado sia all’UNESCO che alla Procura di La Spezia sono apparse sostanzialmente inutili.
    Forse una iniziativa congiunta di più territori potrebbe fare la differenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *