I Palazzi, le piazze e i poteri forti

2 Risposte

  1. Avatar mariani maria rosa ha detto:

    Se mi chiamassi Fabio Zita, me ne starei tranquillo, tranquillo e zitto, zitto prima di parlare, meglio pontificare, sugli aeroporti. E’ una considerazione di una che ha fatto parte, ma anche un po’ di più, del COMITATO CONTRO L’ AMPLIAMENTO DELL’ AEROPORTO DI AMPUGNANO, e che Fabio Zita se l’è trovato sempre dall’ altra parte.
    Certo prima si era responsabile del settore e ora invece, in pensione, non si risponde più a superiori.
    E poi come escludere la conversione sulla via di Damasco?

  2. Gilberto Pierazzuoli Gilberto Pierazzuoli ha detto:

    Riceviamo dall’autore una risposta al commento della Sig.a Maria Rosa Mariani:

    Non avendo alcun problema a rendere pubblica la cosa, invio la mia risposta alla Signora Mariani.

    Gentile Sig.ra Mariani,
    leggendo le sue critiche ai miei comportamenti mi permetta di fare alcune doverose precisazioni.

    Ricostruendo con notevole sforzo di memoria la questione, ho potuto verificare che il mio interessamento diretto (ed unico) nei confronti dell’aeroporto di Ampugnano risale al 2002 (16 anni fa). Considerato che nella mia lunga carriere nella pubblica amministrazione ho avuto in valutazione oltre 1.000 (mille) progetti comprenderà, cara Signora, le mie difficoltà a ricordare ciò che a Lei sta così tanto a cuore.
    Ho riletto comunque il decreto dirigenziale relativo alla procedura di Verifica dell’aeroporto di Ampugnano e Le confermo che non ho trovato, in esso, nulla di cui avrei dovuto vergognarmi o che possa ipotizzare, anche lontanamente, un mio “atteggiamento” di favore verso il Proponente tanto da indurmi, oggi, al silenzio. Per sua informazione, avessi ancora quelle responsabilità, rifarei lo stesso percorso di allora.
    Riguardo poi al fatto che, secondo Lei, oggi mi esprimo diversamente da quando rispondevo a “superiori”, la prego di informarsi più approfonditamente sulla mia storia professionale, e vedrà che le cose sono andate in modo diametralmente opposto rispetto a quanto da Lei ipotizzato.
    Il ultimo, Cara Signora Mariani, sappia che come non sono stato zitto allora, non sarà certo Lei, e nessun altro, a farmi stare zitto ora.
    Voglia comunque gradire i miei più sinceri saluti,
    Fabio Zita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *