Libertà per Gianfranco e per i compagni turchi arrestati, libertà per i Group Yorum!

Stampa l'articolo

Nella giornata di ieri è stato arrestato a Istanbul il compagno di Massa Gianfranco, insieme ad altri 7 compagni/e turchi. L’arresto è stato eseguito dopo l’irruzione della polizia nel Centro Culturale Idil di Okmeydani, luogo di incontro di artisti ed intellettuali legati al Gruppo musicale Group Yorum, oggetto da decenni della repressione della polizia turca. Gianfranco, da sempre impegnato nella lotta antimperialista ed a fianco della sinistra turca, è in Turchia per seguire da osservatore gli innumerevoli processi dei militanti politici e sociali. 
L’arresto di Gianfranco e degli altri compagni è infatti la normalità in un paese in cui si è affermato un regime islamico fascista, ben supportato anche dai nostri stati, che continuano a fare ottimi affari in armi e commerci con Erdogan. E no, non sarà l’arresto di Gianfranco a fare cambiare la politica dell’Italia.
Pronti anche a mobilitarci per la liberazione di Gianfranco, massima solidarietà ai compagni arrestati e libertà per tutti i prigionieri politici nelle carceri turche

CPA Firenze sud 
Cantiere Sociale K100Fuegos 

Stampa l'articolo

Also published on Medium.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *