Ingegneria senza Frontiere: obiettivi e progetti

Ingegneria Senza Frontiere Firenze è stata fondata nel 2002 all’interno dell’Università da un gruppo di studenti, dopo la nascita di altre sedi in alcuni atenei italiani. I soci dell’associazione sono volontari studenti e professionisti del mondo dell’ingegneria e delle scienze applicate, ed essa è senza fini di lucro, indipendente da qualsiasi partito politico, interesse economico e credo religioso. I fondi di cui è a disposizione derivano interamente da attività di autofinanziamento e donazioni.

L’intento di ISF è di contribuire alla crescita di una coscienza critica complementare alla formazione universitaria, in grado di fornire strumenti per una riflessione sulle conseguenze ambientali e sociali dello sviluppo tecnologico e scientifico. È in quest’ottica che porta avanti progetti tecnici, di ricerca e di formazione in Italia e all’estero volti a diffondere pratiche ingegneristiche che favoriscano la piena realizzazione degli individui di tutte le comunità umane.

ISFDa 13 anni ISF mantiene una presenza costante in facoltà, dove ha le proprie radici e in cui vengono organizzate conferenze per tutti gli studenti, e da cui partono e vengono portati avanti progetti che mirano a fornire sostegno tecnico al Sud del mondo, inteso come ogni realtà in cui non sia garantito per tutti l’accesso alle risorse materiali e culturali.

Tra le principali attività degli ultimi anni:

Acqua Bene Comune per Tutti in Burkina Faso, progetto concluso all’interno del quale sono stati portati avanti uno studio del bacino idrologico, delle risorse idriche e della qualità dell’acqua destinata al consumo umano nel Comune di Tougouri, la produzione di materiale formativo e educativo ad un uso consapevole della risorsa idrica e lo studio di tecnologie appropriate per la potabilizzazione dell’acqua.

– il progetto Madagascar, concluso l’anno scorso dopo 8 anni di attività con l’obiettivo di realizzare una radio comunitaria, ha visto l’esecuzione di studi di fattibilità per la progettazione dell’impianto di trasmissione ad alta frequenza, dello studio radiofonico e dei relativi sistemi informatici e delle soluzioni energetiche più appropriate e sostenibili per l’alimentazione della radio e degli apparecchi riceventi a disposizione delle comunità rurali.

– il progetto Carcere, tuttora attivo, di assistenza didattica nei confronti di alcuni detenuti del Centro Penitenziario di Prato iscritti all’Università di Firenze nell’ambito dell’ormai avviato Polo Universitario Penitenziario.

– il Premio di laurea Tattarillo per tesi di laurea e di dottorato sul tema “Tecnologie appropriate e Sud del Mondo”, in memoria dell’amico studente Tommaso Fiorentino, venuto a mancare nel novembre 2003.

L’associazione ha inoltre aderito attivamente a campagne nazionali come Acqua Bene Comune, per il referendum del 2011 sulla gestione e sul sistema tariffario del servizio idrico.

Dal 2012 esiste ISF Italia, associazione di associazioni al momento composta da 14 sedi universitarie, di cui fa parte anche quella fiorentina.

L’associazione si riunisce circa settimanalmente alla sede degli Anelli Mancanti (via del Palazzuolo) o della facoltà (via di Santa Marta, 3). Si basa sulla partecipazione attiva dei volontari, senza nessuna selezione sul curriculum o sul tipo di formazione, e chiunque sia interessato e condivida i principi dell’associazione è invitato a partecipare. Per partecipare o seguire le nostre attività:

*Ingegneria senza Frontiere-Firenze, www.isf-firenze.org www.isf-italia.org

forse vuol dire che hai apprezzato il nostro modo di fare giornalismo.

Come sai la La Città invisibile è una rivista del tutto gratuita. Nessuno è costretto a pagare per informarsi in maniera libera e indipendente e contribuire così a diffondere una visione critica dei danni delle politiche liberiste.

Se ti piace quello che scriviamo sostieni le attività del laboratorio politico perUnaltracittà condividendo i contenuti che riterrai opportuno sui tuoi social e magari con un piccolo contributo: scopri qui come fare.

Grazie per averci letto, e buon tutto!

la redazione de La Città invisibile

Stampa l\'articolo
The following two tabs change content below.
Ingegn. Senza Frontiere

Ingegn. Senza Frontiere

Ingegn. Senza Frontiere

Ultimi post di Ingegn. Senza Frontiere (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *