Il Presidio è la casa, il Parco è il suo giardino. [Dall’autodifesa alla riappropriazione]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *