Manutenzione (?) degli argini dei fiumi

Una risposta

  1. Avatar Roberto Renzoni ha detto:

    ….. è tutto un disastro, cara Laura. Da me, che abito ad Empoli vicino all’Arno, il comportamento degli addetti alla “manutenzione” argini e zone limitrofe è parimenti disastroso: tutto raso al suolo senza alcun rispetto per vecchi alberi da frutto (ciliegi, meli) che lì erano fatti crescere perché la zona era coltivata ed il tutto eseguito con cingolati di varia stazza che sfasciano il terreno con le conseguenze da te citate. Quando abitavo a Figline Valdarno, e sempre nei pressi dell’Arno, notavo, seppure in tono minore, la stessa filosofia. E’ gente questa con contratti senza controllo alcuno dall’assessore all’ambiente del comune il quale si guarda bene dall’intervenire…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *