Le 10 cose da sapere sulla carne rossa

2 Risposte

  1. Avatar Paolo Degli Antoni ha detto:

    Sarebbe interessante approfondire il punto 5): 18Kg di cane rossa l’anno è la dose raccomandata e tantissime persone che conosco la rispettano, ancor prima di leggere report scientifici sul cancro, semplicemente per gusto o per dieta (colesterolo, ipertensione, ecc…). Superarla aumenterebbe di poco il rischio di alcuni tipi di cancro. Bene, ma superandola di quanto? Un francese medio ne mangia 78Kg solo di bovino, lascio stare argentini e brasiliani, cifre da capogiro. Mi immagino che con simili dosi il rischio aumenti parecchio

  2. Avatar aldo alducci ha detto:

    Credo che mangiar carne in quantità pari a 100-200 grammi a porzione per 3-4 volte alla settimana, equamente distribuitatra quella bianca e quella rossa,non abbia ucciso nessuno che già non fosse geneticamente predisposto. I piatti pronti di produzione industriale sono molto più nocivi e danno molto meno soddisfazione al palato. E poi,siamo così sicuri che diero certi allarmismi non vi siano certe multinazionali del cibo che producono,sia pure con linee di prodotti differenziate “cibo dietetico ” (solamente a parole) e cibo spazzatura tanto caro a certi paesi privi del buon vivere della nostra cultura culinaria?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *