Acqua sotto attacco. Perché Renzi, la Madia e il PD, vanno fermati

Una risposta

  1. Avatar Roberto Livi ha detto:

    Mentre i cambiamenti del clima esigono una visione di protezione del bene pubblico, il mercante Renzi si rende complice di un attacco allo stesso nella logica del profitto. Come non ricordare che al referendum per l’acqua pubblica lui era per il no. Ora si vendica…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *