L’economia della Felicità, a Firenze il 2 ottobre il convegno internazionale di Mani Tese

L’evento consiste in una sessione plenaria di conferenze aperta al pubblico la domenica 2 Ottobre sul tema Economia della Felicità, già giornata internazionale della nonviolenza dedicata a Gandhi. Si prevedono oltre 1000 persone. Il giorno precedente si terrà un incontro informale tra esperti e rappresentanti di gruppi e organizzazioni sia italiana che internazionali, attivisti, pensatori, gruppi e organizzazioni dai più svariati ambiti per uno scambio inter-settoriale e internazionale.

Lo scopo principe dell’evento è quello di ri-pensare l’economia, allontanandosi dal modello di crescita globale condotto dalle multinazionali, a favore di un nuovo modello economico in cui siano centrali la persona e l’ambiente. La conferenza fiorentina segue una serie di fortunate edizioni precedenti, svoltesi in Australia, USA, India e Korea, di enorme successo.

testatina
INVITO STAMPA
 In occasione dell’anniversario della Nascita di Gandhi  e della Giornata Internazionale della Nonviolenza
 L’ECONOMIA DELLA FELICITA’
CONVEGNO INTERNAZIONALE CON HELENA  NORBERG-HODGE, VANDANA SHIVA, SERGE LATOUCHE, ROB HOBKINS E ALTRI OSPITI
 Domenica 2 ottobre 2016
Teatro Verdi, Firenze
Per la prima volta in Italia si terrà l’VIII edizione della conferenza internazionale per   delineare  un nuovo modello di economia e di vita in cui siano centrali  le persone e l’ambiente

  economia

PROGRAMMA

Economia della Felicità

Domenica 2 ottobre 2016

Teatro Verdi, Firenze

 

Ore 8.45 –  Accoglienza e registrazione

0re  9.15   Apertura convegno e saluti introduttivi

  • Helena Norberg Hodge Presidente Local Futures
  • Giorgio Gustavo Rosso Presidente  Macro Edizioni
  • Valerio Bini  Presidente  Mani Tese

Parte I / I fondamenti dell’ Economia della FelicitaLa via della Localizzazione  e della  Decrescita

Moderano Marco Deriu,  Associazione per la Decrecita  e  Gloria Germani, Ecologia Profonda

Ore  9.45    LECTIO MAGISTRALIS – Helena  Norberg-Hodge  

Rob Hobkins – in collegamento video 

Ore 10.45   

  • Gabriella Calderaro – L’economia gandhiana. L’economia al servizio di tutti
  • Carlo Sibilia – La Localizzazione e l’economia della Felicità
  • Manish Jain – Ripensare da capo l’educazione e lo sviluppo
  • Mauro Bonaiuti – La fine della crescita e l’emergere di nuovi paradigmi: la sfida della decrescita
  • Maurizio PallanteOltre la destra e la sinistra

12.20    spazio   domande e dibattito

Ore 13.00   Pranzo biologico a Km Zero –                   (appuntamento in piazza Santa Croce)

 Ore 14. 15Parte II / Una rivoluzione culturale per salvare l’umanità  

Moderano Rocco Alteri, Centro Gandhi e Renato Briganti, Mani Tese

Vandana Shiva – in collegamento video

Ashish Kothari – Democrazia Ecologica Radicale 

Ore 15.00  LECTIO MAGISTRALIS – Serge Latouche   

Ore 15. 45

  • Thomas Torelli – Un altro mondo. Nuove prospettive per interpretare la realtà tra fisica quantistica e sapienze tradizionali
  • Giuliana Mieli – Affetti e relazioni sane come base della rivoluzione futura
  • Mauro Scardovelli – L’economia della solidarietà, salute individuale e Costituzione italiana
  • Michael Shuman – Le Economie viventi localizzate

Ore 17,00       Pausa                              (  per chi vuole  meditazione guidata da Gianluca Garetti)

Ore  17. 30

  • Diego Fusaro – Il mercato come nuovo Dio
  • Rossano Ercolini – Muovere dall’età dei rifiuti all’età delle risorse. Zero Waste
  • Gianni Tamino – Verso una civiltà sostenibile: decrescita, ricchezza ecologica e beni comuni
  • Giannozzo Pucci Dall’enciclica “Laudato sii” alla disobbedienza civile e alla Decrescita

Ore   18.45   – 20.00   domande e dibattito

 

 testatina

 

Vi invitano a partecipare a

Serata di Benvenuto e Incontro

LEconomia della Felicità”

Atrio Palazzo Budini-Gattai  piazza SS Annunziata, 1

sabato 1 Ottobre 2016

0re 17.00

 Obiettivo deliniziativa è quello di far incontrare i rappresentanti di associazioni e movimenti locali con i convegnisti italiani e internazionali invitati a parlare il giorno successivo al convegno. In maniera informale e personale sarà possibile scambiare opinioni e vedute. Oltre a raccontare le proprie esperienze associative, sarà utile  confrontare la situazione  locale  con  quelle  più distanti per  costruire   strategie comuni.   Ma sarà  anche  una  bella  occasione   conviviale  per  scambiare un brindisi  e  gustare qualche stuzzichino  allinsegna  dell’” abbondanza  frugale !!

 

VIII Convegno Internazionale

LEconomia della Felicità”

Teatro Verdi

Firenze, Italia

2 Ottobre 2016, ore  9,00-20,00

 

Saremmo lieti di avere la vostra presenza   per un confronto con gli speaker nella fase finale del convegno, nella quale sarà possibile partecipare attivamente al dibattito   e  alla  discussione finale  in programma. La vostra voce, il vostro impegno sul territorio e le vostre esperienze, costituiscono un importante materiale di discussione, oltre a dimostrare quanto sul territorio è già in essere ed ispirare altri a seguire lesempio.

Per consultare il programma del convegno visitate la pagina www.economiadellafelicita.it

 Vi saremmo grati se voleste confermare la vostra partecipazione a entrambi o uno degli eventi entro martedì 27 settembre.

Segreteria Organizzativa info@economiadellafelicita.it

Se desiderate portare del vostro materiale informativo, vi preghiamo di contattarci per prendere accordi sullallestimento di un banco di divulgazione. Se desiderate promuovere il convegno, contattateci per ricevere il materiale da diffondere.

*Redazione

forse vuol dire che hai apprezzato il nostro modo di fare giornalismo.

Come sai la La Città invisibile è una rivista del tutto gratuita. Nessuno è costretto a pagare per informarsi in maniera libera e indipendente e contribuire così a diffondere una visione critica dei danni delle politiche liberiste.

Se ti piace quello che scriviamo sostieni le attività del laboratorio politico perUnaltracittà condividendo i contenuti che riterrai opportuno sui tuoi social e magari con un piccolo contributo: scopri qui come fare.

Grazie per averci letto, e buon tutto!

la redazione de La Città invisibile

Stampa il testo

Also published on Medium.

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

Il gruppo di redazione della rivista edita da perUnaltracittà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *