Sulla tutela del Patrimonio Arboreo e Arbustivo di Firenze

2 Risposte

  1. Avatar silvio mencaccini ha detto:

    Caro Paolo, puntuale come sempre. E’ veramente un grande argomento quello del verde urbano e soprattutto quello delle alberature stradali. A Firenze c’è sicuramente un pò più di attenzione rispetto ad altre città italiane, dove tutto viene lasciato al caso , almeno in apparenza. Sicuramente il punto dolente è la manutenzione ordinaria, cioè le potature periodiche, che spesso vengono tralasciate per ragioni di budget o eseguite in maniera poco razionale. Volevo chiederti se a Firenze esiste un regolamento per quanto riguarda la salvaguardia dell’apparato radicale delle piante delle alberature stradali, visto che spesso vengono eseguiti nelle vicinanze lavori di manutenzione a tubature di vario genere.

  2. Avatar Paolo Degli Antoni ha detto:

    Caro Silvio, il regolamento di cui scrivo in questo articolo tratta anche dell’apparato radicale delle alberature stradali con particolare riferimento a opere da eseguire in sua prossimità. Approfitto dell’occasione per segnalare un altro mio articolo sullo stesso tema
    http://www.rivistadiagraria.org/articoli/anno-2017/salvaguardia-del-patrimonio-arboreo-firenze/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *