Roberto Budini Gattai: “Ecco perché mi candido con Potere al popolo alle elezioni Comunali di Firenze del 26 maggio”

  • Tempo di lettura:1minuto
image_pdfimage_print

Sono architetto e urbanista. Ho insegnato Urbanistica e Progettazione urbanistica, alla Facoltà di Architettura di Firenze. Ho dedicato particolare attenzione allo studio storico morfologico della città. Mi sono occupato di restauro del paesaggio, di giardini e di edilizia rurale storica.

Ho partecipato con il Laboratorio Lapei (Facoltà di Architettura) allo studio dell’attraversamento di Firenze della linea Alta Velocità, da cui ha origine il progetto alternativo per una stazione A.V. in superficie, pubblicato in Tav sotto Firenze (Alinea, 2011). Dal 2008, partecipo al gruppo urbanistica per la Lista di Cittadinanza perUnaltracittà, poi trasformatosi in Laboratorio politico, e dal 2015 collaboro con la rivista (virtuale) La Città invisibile.

La candidatura con Potere al Popolo si inscrive nella battaglia per la trasformazione della città contro le gerarchie sociali e fisiche. Per una città più interessante perché più libera di autodeterminarsi, di svincolarsi dalle deformanti, distruttive costrizioni della Rendita senza immaginazione. Un potere rappresentato oggi dall’investimento finanziario internazionale, cui le Amministrazioni passate e l’attuale si sono consegnate senza condizioni.

The following two tabs change content below.

Redazione

Il gruppo di redazione della rivista edita da perUnaltracittà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha *