Cronaca di una lotta operaia nel porto di Genova: il CALP e la Bahri Yanbu

Una risposta

  1. Avatar Roberto Renzoni ha detto:

    ….. beh, la CGIL non voleva andare troppo a sinistra nonostante sia un sindacato rivoluzionario (chiedere al segretario come si è rivoluzionari) e dunque si è rimessa alla astensione per coscienza di ogni singolo che lo volesse, come dire: veditela tu dopo…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *