10 questioni secche sul Covid 19

Qualche verità scomoda sul Covid 19 ed una sola domanda

 
Verità 1. Mancano i posti letto e non solo in Rianimazione e si sapeva
Verità 2. Manca il personale in molti profili professionali e si sapeva
Verità 3. La medicina territoriale è carente in molti aspetti (strutture, funzioni, logistica ecc. ecc.) e si sapeva
Verità 4. Il personale sta diminuendo per effetto della curva pensionistica e delle molte infezioni e si sapeva
Verità 5. Se il personale va in crisi si indebolisce l’unica vera risorsa che ha tenuto fronte a questa situazione e si sapeva
Verità 6. Le RSA sono tuttora strutture a rischio elevato e si sapeva
Verità 7. Una seconda ondata è molto probabile e si sapeva (a proposito Presidente Giani Neoeletto, quello che ha dichiarato in merito al TG3 Regionale è una clamorosa balla. Così comincia male, proprio male !)
Verità 8. La sensibilità di alcuni test diagnostici è bassa e si sapeva
Verità 9. Il tracciamento dei contatti è necessario a partire dall’inizio dell’epidemia e si sapeva
Verità 10. I provvedimenti attuali sono una tardiva e confusa risposta buona solo ad emendare le vere responsabilità per ribaltarle sui comportamenti dei cittadini e si sapeva
LA DOMANDA: chi e come deve rispondere per non aver fatto assolutamente niente (o magari per aver fatto anche qualche danno) fra la prima e la seconda ondata di questa epidemia?
 
*Corrado Catalani

forse vuol dire che hai apprezzato il nostro modo di fare giornalismo.

Come sai la La Città invisibile è una rivista del tutto gratuita. Nessuno è costretto a pagare per informarsi in maniera libera e indipendente e contribuire così a diffondere una visione critica dei danni delle politiche liberiste.

Se ti piace quello che scriviamo sostieni le attività del laboratorio politico perUnaltracittà condividendo i contenuti che riterrai opportuno sui tuoi social e magari con un piccolo contributo: scopri qui come fare.

Grazie per averci letto, e buon tutto!

la redazione de La Città invisibile

Stampa il testo
The following two tabs change content below.
Corrado Catalani

Corrado Catalani

Corrado Catalani dirige l’U.O. di Malattie Infettive della ASL 3 di Pistoia. Ha svolto attività di ricerca e di didattica in vari settori come la farmacocinetica degli antibatterici, l’oncologia polmonare, l’epidemiologia clinica di malattie infettive (epatiti virali e tubercolosi). Ha svolto “site visits” e missioni in Africa, Asia e America centrale.
Corrado Catalani

Ultimi post di Corrado Catalani (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *