Tempo, lavoro, libertà. La trasformazione del soggetto nell’età globale

2 Risposte

  1. Avatar Paolo Degli Antoni ha detto:

    Consiglio vivamente la lettura del libro “Potere e capitalismo – Filosofie critiche del politico” Edizioni ETS Pisa 2018.
    Credo di aver contribuito a ispirare l’autore a scrivere il paragrafo “Ritorno all’ozio”

  2. Avatar Emilio T. ha detto:

    Errore, Stefano. Occorre “colpire al cuore proprio quel sapere intorno al quale si è edificato il potere:” che è un sapere dell’Avere. La questione della proprietà, come mi pare si spieghi assai bene ‘Proprietà, patriarcato e criminalità ecologica Cop24’ di Raveli, mettendo l’appropriazione di beni comuni nel centro dell’involuzione etica – e del sapere! – dell’umanità. In un certo modo, l’inizio del Capitalocene, o delle sue coordinate centrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *