Caos edilizio a Firenze? Mancata pianificazione e deregulation volute dal Comune, con molta improvvisazione

Una risposta

  1. Avatar Donatella Mercatelli ha detto:

    E’ vergognoso che agli amministratori non interessi niente della storia delle tradizioni delle arti, anzi vogliono cancellare tutto con la scusa che si deve cambiare per andare nel futuro…senza la memoria della propria storia un popolo non esiste più. Per essere accettati nelle loro malefatte gli amministratori cercano proprio questo.
    Grazie a coloro che combattono contro questa volontà perversa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *