TAV Firenze: l’analisi costi benefici promuove il progetto alternativo di associazioni e Università

2 risposte

  1. Avatar Angelo M. Cirasino ha detto:

    Come dicevamo quando ci lavoravamo, sul progetto di superficie, di quella opzione siamo riusciti a risolvere efficacemente tutti i problemi: eccetto quello del minor costo. Ma che nella scelta di un’opzione l’ingenza dei costi costituisca fattore favorente, anziché impediente, è uno sproposito di cui presto o tardi proponenti, tecnici e decisori pubblici dovranno renderci conto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *