No Nutella, no Campari: tutta colpa dell’Europa!

3 risposte

  1. Avatar Gianni ha detto:

    Condivido pienamente. Complimenti alla autrice e alla redazione. Penso sempre di più che siamo in una dittatura. Non come quella storica del fascismo ma m molto più insidiosa. Il futuro sarà molto difficile per chi vuole vivere in uno stato democratico.

  2. Avatar Diana ha detto:

    Ma perché, anziché boicottare e rinunciare noi a beni e servizi, lo stato Italiano non cambia le sue politiche vessatorie nei confronti dell’imprenditoria?
    Perché fare impresa in questo paese è compito da eroi… Ci avete mai pensato a quanto sia difficile anche solo aprire un bar? Tra burocrazia, tasse e giustizia, nessuno è dalla parte degli imprenditori!

    • Redazione Redazione ha detto:

      Nell’articolo si parla di grandi corporations, imprese che guadagnano milioni, miliardi di € in Italia e che non mi pare siano vessate, visto che viene loro concesso di eludere il fisco. Forse non sono stata sufficientemente chiara, l’articolo vuole essere una denuncia dei paradisi fiscali intracomunitari e richiama in primis i governi a rispondere.
      Il discorso della piccola imprenditoria è del tutto diverso, magari un altro articolo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *