Pistoia: non si può multare un volantinaggio

  • Tempo di lettura:2minuti
image_pdfimage_print

Lettera aperta al Sindaco di Pistoia

Da alcuni mesi stiamo assistendo a reiterate e continue azioni, messe in atto dalla Polizia Municipale, che limitano la libertà di espressione di singoli cittadini e associazioni e che risultano palesemente in contrasto con l’art. 21 della nostra Costituzione.

Accampando il rispetto del Regolamento comunale di Igiene Ambientale, infatti, la Polizia Municipale, ha in questi mesi vietato i legittimi volantinaggi effettuati da singoli cittadini ed associazioni, arrivando perfino a sanzionare pecuniariamente con un verbale la sig.ra Rosanna Crocini, Presidente dell’Associazione Acqua Bene Comune, mentre stava distribuendo volantini relativi all’oggetto della citata associazione. L’art 16 del Regolamento comunale di Igiene Ambientale, che ben conosce, contempla il divieto di “gettito, la distribuzione manuale e l’applicazione sulle auto di volantini di qualsiasi materiale cartaceo di tipo pubblicitario-commerciale”.

Essendo assolutamente evidente che il materiale diffuso dall’Associazione Acqua Bene Comune non ha carattere commerciale ma politico/sociale e che la sig.ra Crocini stava manifestando liberamente il proprio pensiero ed esercitando un diritto costituzionalmente garantito, chiediamo al Sindaco di Pistoia, anche in qualità di Assessore alla Polizia Municipale, di chiarire pubblicamente se quanto accaduto è motivato da una applicazione scorretta del Regolamento di Igiene Ambientale da parte della Polizia Municipale o se la stessa sta agendo su indicazione ricevuta da parte dell’Amministrazione Comunale.

Questa ultima fattispecie rappresenterebbe un atto gravissimo poiché lesivo del dettato costituzionale ed è evidente che quanto accaduto in questi mesi non debba ripetersi più.

Dall’art. 21 della Costituzione deriva che il diritto di “manifestare liberamente il proprio pensiero” tramite volantinaggi non deve essere ostacolata e lo difenderemo in tutte le sedi politiche, sociali, istituzionali e anche tramite vie legali.

Per sensibilizzare la cittadinanza rispetto a quanto accaduto, comunichiamo che sabato 2 febbraio dalle ore 10.00 alle ore 12.00 svolgeremo un volantinaggio per le vie del centro storico.

Organizzazioni, Associazioni e comitati pistoiesi:
Assemblea Antifascista Antirazzista-Vicofaro, Alleanza Beni Comuni, Anpi “Sez. Piero Gherardini”, Arci, Associazione Acqua Bene Comune, Associazione Acqua Cheta, Associazione Bio Distretto del Montalbano, Associazione Officina, Associazione Palomar, Cobas, Coordinamento Democrazia Costituzionale, Cgil, Circolo Arci “L. Bugiani”, Comitato di Candeglia due Buri, Comitato di San Rocco, Comitato pistoiese per la Palestina, Cub, Federazione dei Verdi, Insieme per Pistoia, Libera, Partito Democratico, Possibile Art.3, Potere al Popolo, Rete 13 febbraio, Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana, Sinistra per Pistoia, Wwf Pistoia-Prato.

The following two tabs change content below.

Redazione

Il gruppo di redazione della rivista edita da perUnaltracittà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha *