Rubriche

Cosa significa essere umani?

Al centro c’è la relazione, che “precede l’individuazione e configura una dimensione del noi nella quale si individua il soggetto.” Prima viene il noi, la noità, poi viene l’individuo: “prima di essere individui apparteniamo ad uno spazio noicentrico” da … Leggi tutto

Dual Use

L’ apprendimento dell’arte di abbattere le persone avviene sempre tenendo a mente lo scopo di non dover abbattere le persone.” Non è il generale Vannacci che parla, ma Seki Seiesestu (1877-1945) maestro zen ‘pienamente illuminato’ della scuola Rinzai e … Leggi tutto

Ecofascisti

“Considerare l’ecologia un sistema ideologico progressista e di sinistra è un bias cognitivo […] Potrebbe essere una brutta sorpresa scoprire che la storia politica dell’ecologia non è sempre stata progressista e che non nasce inequivocabilmente come azione benevola nei confronti Leggi tutto

Critica al capitalismo digitale. Per Gilberto Pierazzuoli | 26 aprile, ore 17,30

Gruppo Quinto Alto, Laboratorio politico perUnaltracittà, Biblioteca R. Torregiani

invitano a

Critica al capitalismo digitale. Per Gilberto Pierazzuoli

presentazione dei libri di Gilberto Pierazzuoli: Il soggetto plurale, ecologie, intelligenze artificialiDalla parte di Epimeteo (edizioni perUnaltracittà, 2023).

Intervengono: Ilaria Leggi tutto

 La città pornografica

 

Una società della trasparenza, sommersa da una informazione che si consuma nell’istante della sua novità, da una pioggia di videocamere, da dispositivi di intelligenza artificiale che registrano la memoria dei cittadini, e da altri dispositivi che riescono a controllarli … Leggi tutto

Helgoland di Carlo Rovelli

Le cose, le nubi, il cielo, le sensazioni, i pensieri, sono tutte entità vuote che nascono dall’incontro con altre cose. L’interdipendenza è l’argomento chiave, non ci sono essenze autonome, la realtà è costituita da una rete di relazioni. Anche l’io … Leggi tutto

Alessia a Gaz(a)

Per quanto mi riguarda possiamo star tranquilli, almeno per il momento, sulle tenebrose prospettive di sostituzione dell’umano: Alessia, la nostra intelligenza artificiale, non è poi troppo brillante se, tra una conversazione e l’altra, dimentica persino come aveva scelto di chiamarsi. … Leggi tutto