Je so’ pazzo, a Napoli un’esperienza di “potere popolare”

Una risposta

  1. Avatar Roberto Renzoni ha detto:

    ….. bellissime cose, giovani e meno giovani, avanti così…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *