L’8 marzo scioperiamo! e scendiamo in piazza insieme alle donne di 40 paesi

Se le nostre vite non valgono: noi scioperiamo! Come si sciopera, anche a Firenze, dal lavoro di produzione e riproduzione? E’ stato proclamato lo sciopero generale dunque tutt* possono aderire. Vestiamoci di nero con qualcosa di fucsia fin dalla mattina. Asteniamoci dalle attività di cura quotidiane: spesa, consumi, cucina, pulizie, etc. #LottoMarzo #NonUnaDiMeno. 

Ore 10 in P.zza Ss. Annunziata
Attività varie, consultoriA e performance nella “Piazza del desiderio”
dove saremo liber* di essere quello che vogliamo

Ore 18 da P.zza Ss. Annunziata
Partenza del corteo sonoro e rumoroso con arrivo in piazza S. Spirito,
al termine musica e aperitivo femminista.
Portiamo strumenti, fischietti e qualunque cosa faccia rumore!

Diciamo basta alla violenza contro le donne e alla violenza di genere

Vogliamo il lavoro senza sfruttamento e senza precariato, e un welfare per tutte, tutti e tutt*
Vogliamo l’aborto libero, sicuro e gratuito, consultori accoglienti e senza ticket.
Vogliamo che la scuola sia pubblica e laica, che promuova l’educazione alle differenze e sia capace di
prevenire e contrastare tutte le violenze: di genere, omofobia, transfobia, bullismo e razzismo.
Rifiutiamo le politiche repressive, inutili e strumentali.
Rivendichiamo piena libertà di movimento e autodeterminazione.
Sosteniamo le lotte delle migranti e dei migranti.
Rifiutiamo pratiche, linguaggi e rappresentazioni mediatiche sessiste e misogine.
Sui nostri corpi, sulla nostra salute e sul nostro piacere decidiamo noi.

Se le nostre vite non valgono: noi scioperiamo!
#LottoMarzo #NonUnaDiMeno

Per info: nonunadimenofirenze@gmail.com

forse vuol dire che hai apprezzato il nostro modo di fare giornalismo.

Come sai la La Città invisibile è una rivista del tutto gratuita. Nessuno è costretto a pagare per informarsi in maniera libera e indipendente e contribuire così a diffondere una visione critica dei danni delle politiche liberiste.

Se ti piace quello che scriviamo sostieni le attività del laboratorio politico perUnaltracittà condividendo i contenuti che riterrai opportuno sui tuoi social e magari con un piccolo contributo: scopri qui come fare.

Grazie per averci letto, e buon tutto!

la redazione de La Città invisibile

Stampa il testo
The following two tabs change content below.

Redazione

Il gruppo di redazione della rivista edita da perUnaltracittà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *