Land grabbing in salsa argentina, a Firenze e provincia 

 

Affaristi delle infrastrutture e dell’immobiliare esportano dall’Argentina i loro metodi di estrazione di denaro: accumulazione capitalistica che procede attraverso la spoliazione dei beni comuni urbani e la privatizzazione dello spazio pubblico. Ne abbiamo scritto su “La Città invisibile”, www.perunaltracitta.org.

La riproposizione di metodi di accumulazione capitalistica che non guardano in faccia a nessuno, neanche di coloro che ancora piangono i desaparecidos. Leggi l’articolo di NoInc NoAero e Alterpiana, Il cemento di Eurnekian cancella il Parco della Piana e la Memoria dei desaparecidos

Eduardo Eurnekian, magnate argentino presidente della Corporaciòn America, è azionista di controllo dell’aeroporto Vespucci (la cui gestione è presieduta da Marco Carrai). Leggi l’articolo di Ornella DE ZORDO, Eurnekian City

La famiglia Lowenstein, lo stravolgimento di Costa San Giorgio e sulla parziale appropriazione del giardino di Boboli. Leggi l’articolo di Antonio FIORENTINO, A chi fa gola Firenze? Guida alle grandi holding che si appropriano della città – 9

La villa medicea di Cafaggiòlo è al centro di una valorizzazione di gran lusso ad opera di un magnate argentino: la villa si trasforma albergo-resort in “estilo pampero” con tutte le comodità post-medicee. Leggi l’articolo di Ilaria AGOSTINI, Don’t cry for me Cafaggiòlo

forse vuol dire che hai apprezzato il nostro modo di fare giornalismo.

Come sai la La Città invisibile è una rivista del tutto gratuita. Nessuno è costretto a pagare per informarsi in maniera libera e indipendente e contribuire così a diffondere una visione critica dei danni delle politiche liberiste.

Se ti piace quello che scriviamo sostieni le attività del laboratorio politico perUnaltracittà condividendo i contenuti che riterrai opportuno sui tuoi social e magari con un piccolo contributo: scopri qui come fare.

Grazie per averci letto, e buon tutto!

la redazione de La Città invisibile

Stampa il testo
The following two tabs change content below.
perUnaltracitta

perUnaltracitta

All'opposizione in Consiglio comunale a Firenze dal 2004 al 2014, la lista di cittadinanza perUnaltracittà è poi diventata laboratorio politico per partecipare alle vertenze sul territorio e dare voce alle realtà di movimento anche attraverso la rivista La Città invisibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *