Voci dalle lotte: nasce una nuova rubrica de La Città invisibile

  • Tempo di lettura:2minuti
image_pdfimage_print

Su quanti fronti è impegnato a combattere oggi quel variegato universo che sta fuori dalle istituzioni e che si batte per i diritti sociali e civili, è attivo nelle lotte ambientali e nella difesa del lavoro, è impegnato nel sostegno degli oppressi e dei marginalizzati, è coinvolto nella lotta contro la criminalità organizzata, e si oppone a un sistema politico sempre meno trasparente e sempre più ingiusto?

Chi sono le persone e le realtà associative e autogestite che combattono oggi, e quali sono le loro armi e le loro strategie di lotta?

Skim World, Parco dei Renai-Signa

Cercheremo di scoprirlo insieme in questa rubrica, curata da Francesca Pignataro, nella quale ci impegneremo a raccontare alcune di queste storie da molteplici fronti, per dar voce alle vertenze e alle persone che contribuiscono a portarle avanti.

Recupereremo storie passate e cercheremo storie nuove e, per chi vorrà scriverci, leggeremo volentieri i post e le mail di chi condividerà la propria storia di lotta dal proprio fronte di lotta.

Perché con una classe politica che non è più in grado di rappresentare i propri cittadini, il rapporto con le istituzioni è diventato sempre più distante. È in momenti come questi che più si percepisce la necessità che l’area dei movimenti e della società civile, agendo in contesti non istituzionali, faccia sentire la sua voce in nome di una giustizia sociale e di una denuncia delle iniquità del sistema altrimenti rimosse dal panorama generale.


Also published on Medium.

The following two tabs change content below.

Redazione

Il gruppo di redazione della rivista edita da perUnaltracittà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha *