Dopo la #Voragine: gli interessi sull’acqua di Firenze – DOSSIER perUnaltracittà

Questo dossier – realizzato da perUnaltracittà come supplemento al #42 della Città invisibile e intitolato L’acqua sotto Firenze. Grande fragilità idrogeologica, grandi opere, grandi appetiti – è dedicato a Firenze e a chi non accetta che venga devastata in nome del profitto di pochi.

>>> Per stampare il pdf del dossier in formato A4 clicca qui
>>> Per leggere i singoli articoli vai in fondo a questo testo

Abbiamo ancora negli occhi l’enorme voragine causata da una perdita dell’acquedotto che ha squarciato il Lungarno a due passi da Ponte Vecchio. Ancora una volta un disastro che poteva essere evitato. I fiorentini pagano la tariffa dell’acqua più alta d’Italia e vedono queste risorse sparire in profitti per i soci di Publiacqua spa. Il tutto in spregio al Referendum del 2011 che impedisce l’affidamento ai privati della gestione idrica del Paese. Tanti soldi – ora anche qualcuno tra i “dominanti” lo riconosce (ma dove era in questi anni?) – che invece andrebbero destinati alla manutenzione e all’ammodernamento della rete.

Nardella_fa_acquaLa partita non è limitata solo alle sorti dell’acquedotto. Altre devastazioni ci attendono se non saremo in grado di fermare gli scavi degli inutili e costosissimi tunnel per l’Alta velocità ferroviaria e per la tranvia sotto il centro, per l’enorme cassone sotterraneo da adibire a centro commerciale e alla stazione Av, per la nuova pista di Peretola, le nuove autostrade di cemento che ospitano torrenti come il Mugnone, i parcheggi interrati voluti dal sindaco Nardella. Tutte opere che impattano enormemente sull’equilibrio idrogeologico e che hanno un senso solo nella logica dello sfruttamento neoliberista della città, frutto da spremere e sacrificare sull’altare dello “sviluppo”, che ormai sappiamo essere l’arricchimento di pochi ai danni dell’interesse di tutti.

Molte delle cose che troverete scritte risalgono indietro negli anni, frutto di analisi e studio di persone esperte e prive di connivenze con il potere. Critiche e proposte censurate spesso dal pubblico dibattito per volere della politica e di un’economia che influenzano la stampa embedded [come abbiamo scritto qui http://goo.gl/v0FHlg].

Leggete e condividete questo dossier realizzato in tre parti. E insieme contribuiamo a sostenere i tanti soggetti attivi che si battono per la tutela del territorio e di chi lo abita e per un’inversione di tendenza nelle scelte urbanistiche e ambientali.

>>> Per stampare il pdf del dossier in formato A4 clicca qui


PRIMA PARTE: ACQUA PUBBLICA

renzi d'angelis

Matteo Renzi, prima Sindaco e poi Primo ministro, con Erasmo D’Angelis, prima presidente di Publiacqua e poi direttore dell’Unità.

Perché Publiacqua privilegia i profitti a discapito della manutenzione e dei controlli? 
Fonte: Comunicato stampa perUnaltracittà, 25 maggio 2016

Acqua: con la voragine frana il “modello toscano”
Fonte: Forum toscano dei movimenti per l’acqua, 27 maggio 2016

Tariffe dell’acqua: la Toscana maglia nera
Fonte: Francesca Conti, “La Città invisibile”, 22 gennaio 2016

Lo sapevate che… più utili fa Publiacqua e meno ci guadagnano i lavoratori?
Fonte: Redazione “La Città invisibile”, 22 giugno 2015

Publiacqua: 225 chilometri di tubature all’amianto. E nessuna analisi
Fonte: Ginevra Lombardi “La Città invisibile”, 22 ottobre 2015

Publiacqua, ancora +5%.  Svelati i segreti della bolletta
Fonte: Rosanna Crocini, Comitato Acqua Bene Comune Pistoia, “La Città invisibile”, 5 ottobre 2015

SECONDA PARTE: ASSALTO AL SOTTOSUOLO

Il "blocco" della falda provocata dalla nuova stazione Tav

Il “blocco” della falda provocato dalla nuova stazione Tav ai Macelli, stessa cosa fa il tunnel per 7 km.

Allarme Mugnone. Quale sicurezza idraulica dopo la Voragine?
Fonte: Redazione “La Città invisibile”, 26 maggio 2016

Lettera aperta al sindaco Renzi sul tunnel TAV
Fonte: Ornella De Zordo, capogruppo perUnaltracittà, 8 dicembre 2009

L’impatto idrogeologico  del tunnel Tav sotto Firenze
Fonte: Maurizio De Zordo, Disastro Tav, in Quaderni di inchiesta urbana, Ed. perUnaltracittà, maggio 2009

Parcheggi interrati a Firenze
Fonte: Ilaria Agostini, perUnaltracittà, ReTe dei comitati per la difesa del territorio, 13 giugno 2013

TERZA PARTE: FRAGILITÀ IDROGEOLOGICA

Quel ponte sul Mugnone: ecco i rischi
Fonte: Deanna Sardi, Associazione Piazza della Vittoria, “La Città invisibile”, 17 novembre 2014

pista

Il reticolo idraulico che sarà stravolto dalla futura pista di Peretola

Il rischio idraulico nascosto sotto la nuova pista di Peretola
Fonte: Paolo Lombardi, Mente locale della Piana, “La Città invisibile”, 5 febbraio 2015

Allagamenti e rischio idrogeologico: ancora criticità
Fonte: Ornella De Zordo, intervento in Consiglio comunale, 4 novembre 2013


>>> Per stampare il pdf del dossier in formato A4 clicca qui

The following two tabs change content below.
perUnaltracitta

perUnaltracitta

All'opposizione in Consiglio comunale a Firenze dal 2004 al 2014, la lista di cittadinanza perUnaltracittà è poi diventata laboratorio politico per partecipare alle vertenze sul territorio e dare voce alle realtà di movimento anche attraverso la rivista La Città invisibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *