Il voto referendario nel cuore dell’Impero: il caso Toscana

Una risposta

  1. Avatar gianpaolo e arma1ndo todesco ha detto:

    Non sapevo tutte queste cose dette in maniera esplicita con nome e cognome ma fa piacere leggerle e rtovare un aconferma delle percezioni del malgoverno che da un personaggio di questo genere era diretto .Noto che nessuno del pd nazionale ne ha fatto cenno .Che siano tutti diventati ciechi di narrazione sociologica per il potere? Ma pederche’ non parlare di Mattioli e di come ha gestito i soldi quando era ministro dell’ambiente?Perche’ non si parla di sala di Milano che eletto dal csinistra ha mandato a fanculo la cgil di milano ?due esempi ma il processo e’ di tipo americano e sono convinto che ormai la storia c’e’e e si continuera’ con altri esempi anche bel nord ,I voti contano e si possono compare !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *