SOS neo-nazisti alle ‪#‎Cure‬: “Il Rifugio del ghibellin fuggiasco”

  • Tempo di lettura:2minuti
image_pdfimage_print

Dal momento dell’apertura del “Rifugio del ghibellin fuggiasco”, nome di copertura utilizzato da La Fenice/Progetto Dinamo ‪#‎Firenze‬, come Assemblea Antifascista Q2 abbiamo denunciato la presenza di un covo fascista nella zona delle Cure o meglio in via M. Pagano.

Abbiamo sottolineato la preoccupazione che destano tali individui affiliati con Lealtà e Azione, l’associazione milanese, anche questa di facciata, dei picchiatori nazisti Hammerskin e legati a filo diretto con le cosche della ‘Ndragheta della periferia di Milano.

unnamed2Nelle ultime settimane il tentativo di uscire dal loro covo si è concretizzato attraverso una raccolta alimentare esclusivamente per italiani, o meglio “i fiorentini che sono attaccati dalla crisi”.

Qualche settimana fa i “bravi ragazzi” del Progetto Dinamo, insieme ai fascisti di Casapound e Forza Nuova, erano al Ponte di Mezzo in veste di cani da guardia del potere per difendere le proprietà della palazzinara e speculatrice Monica Manzo.

Quando qualcuno, come questi soggetti, grida “prima gli italiani”, altro non fa che spostare l’attenzione dai grandi interessi organizzati, quelli che contano davvero, alle cosiddette “minoranze”, prese a pretesto per propagandare il più bieco nazionalismo. Qui il razzismo e la xenofobia dei fascisti servono per coprire, a suon di bufale come quella dei “30 euro ad immigrato”, i grandi affari in stile Mafia Capitale.

Il momento è critico; chi ha le leve del potere economico e politico, attraverso le lobby e i unnamedpartiti, si impegna a costruire muri, promuovere la guerra (come in Siria e Libia) e poi attaccare chi scappa da quelle stesse guerre, avendoci anche da guadagnare valanghe di soldi.

Con chi prendersela, allora?

Con chi sfrutta noi ( italiani e non) e con chi copre gli sfruttatori, i fascisti appunto…

Il nostro quartiere ha necessità di liberarsi facendo chiudere ogni covo fascista presente (Casapound, Casaggi e Il Rifugio del ghibellin fuggiasco) perchè non ci sono persone sfruttate “prima o dopo”, siamo tutti sotto attacco, insieme. E i fascisti in questo hanno un ruolo ben preciso.

La nostra assemblea è aperta a chiunque abbia a cuore la propria città e il proprio quartiere, a chi non vuole permettere che queste persone si approfittino della crisi per metterci gli uni contro gli altri.

Partecipa ! Ci ritroviamo ogni lunedi dalle 21 al circolo Andreoni, Coverciano.

Anche alle Cure, gli unici “stranieri” sono i fascisti nei quartieri !

*Assemblea Antifascista Q2

Email: coverciano.antifa@gmail.com Facebook: Assemblea Antifascista Q2

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha *