Categoria: Pistoia, l’altra faccia della Piana

pistoiaLontana e appartata quanto basta per rimanere nell’ombra, Pistoia diventa un caso di analisi urbanistica collettiva. Molti i temi irrisolti: l’area ex­Breda, l’attuazione di un piano d’autore per il centro storico, il nuovo ospedale costruito in project financing, il recupero dello storico (e in dismissione) Ospedale del Ceppo – in appetita posizione centrale –, l’abbraccio velenoso dei vivai alla città, l’area delle ville Sbertoli già destinate a ospedale psichiatrico. Cittadini e comitati studiano con attenzione la gestione e il governo della città. Nessuno si senta fuori osservazione.

La rubrica è a cura di Antonio Fiorentino

Vivaismo a Pistoia: vigilare e denunciare non vuol dire essere “ambientalisti esasperati e isterici”

Da qualche tempo sui giornali locali le Associazioni firmatarie del presente comunicato sono oggetto di pesanti critiche: ha iniziato il tiro al bersaglio il presidente del Distretto vivaistico Francesco Mati accusandoci di essere poco propositivi; a questa critica ha … Leggi tutto