Il diritto allo studio non si tocca: il 14 ottobre corteo nazionale studentesco a Firenze

  • Tempo di lettura:1minuto
image_pdfimage_print

A seguito dello sgombero dello Studentato Autogestito PDM27 e visti i continui attacchi al diritto allo studio abbiamo sentito la necessità di mobilitarci.

‼️ Nella totale assenza di risposte ai bisogni di studentesse e studenti universitari che faticano sempre più a proseguire gli studi, è stato eseguito l’ennesimo attacco al diritto allo studio, con lo sgombero dello Studentato Autogestito – PDM27, che in 8 anni ha dato la reale possibilità di continuare a studiare a centinaia di studenti e studentesse.

Come se questo non bastasse gli atenei in cui studiamo orientano sempre più didattica e ricerca agli interessi del tessuto produttivo circostante, rappresentati dalla presenza degli stessi privati all’interno dei consigli di amministrazione e che sono volti ad annullare quello che dovrebbe essere il reale scopo delle nostre facoltà: la formazione di individui con un bagaglio di conoscenze critiche, che possano contribuire alla costruzione della società del domani.

In questa situazione l’unico strumento che abbiamo per migliorare la nostra condizione di vita è unirci e organizzarci per pretendere delle risposte ai nostri bisogni e conquistarci così i diritti che ci spettano!

Corteo nazionale studentesco 14 ottobre – Ritrovo ore 15:00 – Giardini della Fortezza da Basso Firenze

Corteo studentesco

The following two tabs change content below.

Redazione

Il gruppo di redazione della rivista edita da perUnaltracittà

2 commenti su “Il diritto allo studio non si tocca: il 14 ottobre corteo nazionale studentesco a Firenze”

    1. Ornella De Zordo

      Sta scritto in fondo all’articolo: Corteo nazionale studentesco 14 ottobre – Ritrovo ore 15:00 – Giardini della Fortezza da Basso Firenze
      LO abbiamo comunque aggiunto anche nel titolo ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *