Amianto, la replica di Publiacqua non regge alla prova dei fatti. Ecco perché

ait

A Publiacqua chiediamo: “C’è forse una legge che proibisce di mettere l’antrace nelle tubature dell’acqua?”. Eppure nessun gestore ce lo mette, è scontato, perché come per l’amianto si tratta di un materiale chiaramente pericoloso per la salute. Ed è per questo che l’Oms non lo vieta. La rete perde il 51%, ed è un dato contenuto nell’ultima relazione dell’Autorità Idrica Continua a leggere

Publiacqua: 225 chilometri di tubature all’amianto. Lo scandalo dell’assenza delle analisi

amianto-coverciano

In Toscana beviamo acqua che scorre in condotte di eternit o cemento amianto. Nei Comuni serviti da Publiacqua circa 225 chilometri di tubature sono in amianto. Il 36% di queste condotte sono adduttrici, rami principali della rete che collegano gli impianti di prelievo alle tubature secondarie di quartiere. A questo link le mappe zona per zona Scarica il file zip con Continua a leggere

Amianto nelle tubature Publiacqua, il medico: “Cancerogene, vanno sostituite”

amianto_acqua

Le acque che scorrono nelle tubature di cemento amianto (C-A) possono cedere fibre di amianto in vari modi: sia per “l’aggressività delle acque” condottate che possono erodere le tubazioni e liberare le fibre, sia per opere di manutenzione della rete, sia per rotture dei tubi. Se nelle tubature degli acquedotti c’è l’amianto a contaminare l’acqua potabile, le fibre possono essere Continua a leggere

Allarme amianto a Publiacqua: 225 chilometri di tubazioni primarie tra Firenze, Prato e Pistoia

225 km di tubi all’amianto di Publiacqua: denuncia e approfondimenti nel #7 de “La Città invisibile”. Leggi qui il numero integrale della rivista. Nei comuni toscani serviti da Publiacqua circa 225 km di tubature sono in eternit o cemento-amianto. E il 36% di queste condotte sono rami principali, cioè tubi che portano l’acqua dagli impianti di prelievo ai rami secondari. Eppure la Continua a leggere

Regione: 20 milioni di risparmi bloccati dai dirigenti. Sono le loro retribuzioni

consiglio_regionale_toscana_giunta

In Regione Toscana i dirigenti sono 118 (di cui 13 del Consiglio Regionale e gli altri della Giunta) e percepiscono un totale annuo che varia fra un minimo di 94.721 euro lordi annui a un massimo di 130.000 euro l’anno. La maggior parte fra 100.000 e 110.000 euro lordi annui. Quindici di loro sono incaricati e quindi privi della qualifica Continua a leggere

#labuonascuola è la scuola occupata

collettivi

Quest’anno qualcosa è cambiato nella mobilitazione studentesca: la prima manifestazione dell’autunno caldo ha visto scendere in piazza duemila studenti, più del doppio dell’anno scorso. Ma non si tratta solo di questo, perché il corteo invece di concludersi in una piazza, si è concluso nel cortile del liceo Machiavelli-Capponi, dando inizio alla nostra occupazione. Ci siamo posti due obiettivi: da una Continua a leggere

Patrimonio pubblico, tra svendita e usi civici

sblocca_italia_disegno

Tra i molti disastri e i molti soprusi del decreto Sblocca Italia la parte che riguarda la possibilità (e quasi l’ordine) di vendita del patrimonio pubblico è una di quelle con le più gravi conseguenze, sia per le modalità e le implicazioni dirette che per quelle che ne derivano. Sotto la populistica strizzatina d’occhio di liberarsi e di vendere un’eredità Continua a leggere

Orti Collettivi Autogestiti a San Salvi – Azione politica e attività sociale

aromaticasansalvi

L’associazione onlus Orti Collettivi Autogestiti nasce dalla volontà di un gruppo di studenti della facoltà di Agraria di avvicinare il mondo naturale alla città, con tutti i benefici che esso comporta, tramite la creazione di orti urbani gestiti collettivamente. Lo scorso anno, grazie agli stimoli ricevuti dalle collaborazioni con la rete Genuino Clandestino e con l’assemblea Terra Bene Comune (esperienza Continua a leggere

Kafka No Tav

SONY DSC

Che ogni “Grande Opera” (infrastrutturale), al di là di una sua utilità per il bene comune, abbia una componente paradossale si potrebbe dare come scontato. Una forma di paradosso nel quale, oltre al fatto che non si intravede soluzione pratica o psicologica, si ha un turbamento e una sensazione di angoscia: quella che appunto ormai possiamo chiamare una situazione kafkiana. Continua a leggere

Le mani della finanza sul patrimonio immobiliare. Grazie allo “Sblocca Italia”

blocca-lo-sblocca-italia

Il decreto Sblocca Italia contiene due elementi di assoluta gravità la vendita del patrimonio immobiliare pubblico e la perpetuazione del sistema delle grandi opere dove si sostituisce la valorizzazione immobiliare che è stata il perno introno cui è ruotata la “legge obiettivo” con la finanza creativa. Sono dieci anni che la grande speculazione finanziaria tenta di mettere le mani sul Continua a leggere

Scrocifiggiamo l’Università

aula-universita

Su proposta degli Studenti di Sinistra, l’Università degli Studi di Firenze è stato il primo ateneo italiano a discutere della presenza dei simboli religiosi nei propri ambienti (in particolare crocifissi appesi al muro, in ossequio alla confessione dominante). Abbiamo promosso in Senato Accademico una discussione sul tema, chiedendo esplicitamente che fosse messa all’ordine del giorno. Abbiamo presentato una mozione per Continua a leggere

L’insostenibile leggerezza dell’essere (post-idelogici)

nicolettamantovani

L’assessore Nicoletta Mantovani (per chi fosse interessato alla sua persona ecco una fonte interessante http://goo.gl/Rdl7Nt) ha relazionato il 20 ottobre scorso al Consiglio Comunale fiorentino del viaggio in Cina di un’improbabile delegazione composta dalla vice-sindaco Giachi, dal consigliere dell’opposizione Razzanelli (attualmente in Forza Italia), dal dirigente della SAS Simone Tani (in quota?), guidati dalla stessa assessore alle relazioni internazionali che ha relazionato in Continua a leggere

Terra e acqua, acqua e terra… – AUDIO

acqua

Abbiamo tutti ancora freschissime negli occhi e nel cuore le immagini di Genova ferita gravemente dall’ultima alluvione e molti di noi, in quest’ultima occasione come ogni volta che succede un fatto del genere, hanno sentito riaffacciarsi antiche sensazioni già vissute per la devastante alluvione di Firenze del 4 novembre 1966. Di chi la colpa? Di chi la responsabilità? L’esperienza insegna Continua a leggere

Tortina di mele al brodo di giuggiole

melagiuggiole

E’ grazie a mia madre se sono diventata una divoratrice di giuggiole, giuggiole e castagne secche. Quando tornava a casa col cartoccino, ci si azzuffava per quelle più grinzose, dolci e mature e anche adesso, che le sono state proibite le castagne secche, un pò di “brodo di giuggiole” se lo concede. No, no nel senso del liquorino (la ricetta odierna Continua a leggere

Sblocca Italia, o il grande appetito. Il 7 novembre Paolo Berdini in dialogo con Ilaria Agostini

immobiliare

il Laboratorio politico perUnaltracittà – Firenze vi invita al ciclo di incontri “Nella tana del lupo” – Osservatorio sulla controriforma Venerdì 7 novembre 2014, ore 17. Sala delle vetrate, Le Murate, via dell’Agnolo Sblocca Italia, o il grande appetito L’analisi dell’urbanista Paolo Berdini in dialogo con Ilaria Agostini Introduce Ornella De Zordo Il decreto 133/2014, detto “Sblocca Italia”, sottrae ai cittadini Continua a leggere

Museo del Novecento. Anzi no

novecento

Firenze ha finalmente un museo dedicato all’arte del Novecento. Così almeno si presenta con il suo nome il nuovo spazio espositivo aperto sotto le logge del convento delle Leopoldine in piazza Santa Maria Novella. In realtà si tratta della raccolta d’arte del Novecento di proprietà del Comune di Firenze, con aggiunte che non autorizzano in alcun modo a parlare di Continua a leggere

TTIP, non trasparente e antidemocratico. Scopri l’accordo USA-UE che cancellerà i nostri diritti (3)

ttip2

Scopriamo attraverso la pubblicazione del saggio di John Hilary il lavorio segreto che chi governa l’Europa (e gli Stati Uniti) sta compiendo per la deregolamentazione di commercio e investimenti a vantaggio dei profitti delle grandi imprese transnazionali e a svantaggio della democrazia e dei nostri diritti, a partire da quelli occupazionali e ambientali, della sicurezza del cibo senza tralasciare la privatizzazione di Continua a leggere

Lettera aperta sul Piano paesaggistico toscano al mio direttore di dipartimento

pit

Daniela Poli, docente di Pianificazione e Progettazione del Territorio e del Paesaggio Dipartimento di Architettura – Università di Firenze Comitato Scientifico del CIST, scrive a Saverio Mecca, direttore del suo dipartimento, dopo l’articolo di quest’ultimo intitolato “Fermate il Piano paesaggistico” e uscito su Repubblica Firenze il 9 ottobre scorso.   Caro direttore, ti scrivo perché avendo coordinato un gruppo di ricercatori del Continua a leggere

perUnaltracittà sostiene presidio fiorentino per i 43 studenti scomparsi: Ayotzinapa Somos Todos

perUnaltracittà sostiene la manifestazione prevista per oggi, domenica 19 ottobre, alle ore 15 in piazza della Repubblica e organizzata da studenti e componenti della comunità messicana residenti a Firenze, che si mobilitano per i gravissimi fatti accaduti il 26 settembre nello stato di Guerriero. In quella occasione la polizia ha assassinato e torturato alcuni studenti che si recavano ad una Continua a leggere

Publiacqua: la mappa delle condutture all’amianto a Firenze, Prato e Pistoia

amianto_nei_tubi

225 chilometri di tubature in eternit o cemento amianto nei Comuni della Toscana gestiti da Publiacqua. Il 36% di queste condotte sono adduttrici, rami principali della rete che collegano gli impianti di prelievo alle tubature secondarie di quartiere. Nella tabella i Comuni interessati e a seguire le immagini delle mappe zona per zona, riprese dal satellite. Le linee rosse si riferiscono alle tubature in Continua a leggere