Nardella cambia rotta o cambia lavoro?

Le dichiarazioni del sindaco di Firenze Dario Nardella sugli aeroporti toscani, cui sono seguiti i commenti dei sindaci di altre città toscane, forse segnano un piccolo cambiamento di rotta nella politica regionale; cambiamento piccolo, diremmo minimo, perché i fondamenti della non-politica dei trasporti restano gli stessi: mancanza di ogni pianificazione e sudditanza agli interessi del business. La prospettiva di lasciare Pisa come aeroporto principale della regione potrebbe essere …
Leggi tutto


Firenze e dintorni


Nardella cambia rotta o cambia lavoro?

Le dichiarazioni del sindaco di Firenze Dario Nardella sugli aeroporti toscani, cui sono seguiti i commenti dei sindaci di altre

Nardella. Il contrappunto

C’è un uomo a Firenze che ama molto far parlare di sé: il Sindaco, che essendo anche musicista lo fa

Nardella, la ruota e Montesquieu

Firenze. La ruota panoramica fa ancora discutere. La mancata autorizzazione della Soprintendenza alla proroga di 45 giorni fa saltare la

La luce dei dollari e l’antico spedale. Ovvero, come mercantilizzare lo spazio pubblico

La facciata dello Spedale degli Innocenti è un grande schermo che nelle settimane di Natale si illumina con i marchi

Fabbrica dei marroni di Marradi: salvare una fabbrica per salvare un territorio

“Abbiamo iniziato con la pelatura delle castagne. Faceva tanto freddo, eravamo vestite come palombari. “ Sonia si stringe nelle spalle

Pitti sfrutta i lavoratori, con l’ottimismo di Nardella

Alla fine a qualcosa di utile è servita la ruota panoramica della Fortezza. Ha dato visibilità alla protesta degli ex-lavoratori

Aborto in Toscana, sui diritti delle donne la Regione è inadempiente

Le donne che in Toscana hanno bisogno di abortire trovano molti ostacoli a causa di numerose inadempienze. La Regione Toscana

A Firenze, il Rinascimento dell’acqua ‘privatizzata’

Dario Nardella ha candidato Firenze ad ospitare, insieme a Roma e Assisi, la decima edizione del Forum Mondiale dell’Acqua nel



primo piano


L’imbroglio ecologico di Dario Paccino: l’Introduzione

Pubblicato nel 1972 da Einaudi nella prestigiosa collana “Nuovo Politecnico”, L’imbroglio ecologico accoglieva le istanze sociali che dagli anni Sessanta

Draghi dileggia i giornalisti. E silenzia il dibattito sul futuro politico

Almeno questa volta non è terminata con gli applausi. Già, perché le conferenze stampa di Draghi sono da tempo destinate

Non sulla nostra pelle. La questione abitativa nel 2021

Ecco finito il 2021, un anno in cui alcune delle peggiori paure che aleggiavano nell’epoca del primo lockdown sembrano essersi

Bologna, il simbolo della transizione ecologica è una colata di asfalto

“Noi non saremo di fronte a quelle autostrade californiane con 20 corsie che devastano il territorio”: con queste parole il

Forum Mondiale dell’Acqua 2024 in Italia: una candidatura a sostegno delle multinazionali

Siamo convinti che intorno all’acqua si giochi una sfida drammatica e globale: da una parte ci sono le popolazioni che

Cosa bolle in pentola per la salute?

La “sanità” è caratterizzata da strutture e ambiti definiti “politicamente” come altri aspetti del welfare (“produzione” di salute collettiva e

La madre Assange: “Alzate la voce per Julian, la sua vita è nelle vostre mani”

Cinquant’anni fa, quando ho partorito per la prima volta come giovane madre, pensavo che non ci potesse essere dolore più

Cosa non torna nella sentenza su Mimmo Lucano

Posted on Le motivazioni della sentenza dipingono un uomo assetato di denaro e di potere, che ha utilizzato l’accoglienza come


LE rubriche, LA CITTÀ INVISIBILE



DA nON PERDERE