Autore: Gilberto Pierazzuoli

Ode alla macchina

Per una Critica al Capitalismo Digitale – XXVI parte

Se il testo sin qui redatto sembra richiamare un atteggiamento luddista dell’autore, questa XXVI parte apre una breccia dalla quale si intravede un orizzonte possibile nel quale l’ibrido e simbionte post-umano, … Leggi tutto

I sogni elettrici del Capitalismo Digitale

Per una critica del Capitale Digitale parte XXIV

Il mondo macchinico alla conquista dell’immaginario umano: dall’interpretazioni dei sogni, all’oggettivazione del desiderio che si appiattisce sulle merci. L’ambiente mondo sognato dal capitale è il treno ormai lanciato a una velocità folle Leggi tutto

Robotica emozionale

Per una critica del Capitalismo Digitale XX parte  

L’interazione tra umani e macchine passa da una lettura strumentale dell’artificio tecnico che lo interpreta come protesi meccanica all’agire umano, a soggetto dotato di un’agenzialità propria guidata da un intelligenza artificiale.

I … Leggi tutto

La macchina patriarcale

Per una Critica del Capitalismo Digitale XVII parte

Il passaggio dall’analogico al digitale significava descrivere algoritmicamente delle procedure che rimandavano a modelli interpretativi o fattuali, pragmatici. Con l’AI (Intelligenza Artificiale) si vuole invece modellizzare i fenomeni, iterando sperimentalmente affinamenti su … Leggi tutto

La rabbia digitale

Per una Critica del Capitalismo Digitale XI parte

La relazione è dialogo, la rete è relazione, possibilità di relazione, ma non dialogo. Manca il faccia a faccia, ma non per questo manca l’aspetto emotivo. Il messaggio veicolato dal media spoglio, … Leggi tutto