Autore: Gian Luca Garetti

Bushmeat, una carne insostenibile

In questo articolo ci soffermeremo sul bushmeat, termine con cui si indica la carne di animali selvatici destinata al consumo umano, che viene venduta in Africa, in Asia, in Sudamerica, anche e non soltanto, nei ‘wet market’, cioè in quei … Leggi tutto

Il virus non è uguale per tutti

Al tempo di Covid-19 ci sono gruppi di popolazione più vulnerabili, invisibili.  Fra questi (oltre ai lavoratori costretti sui luoghi di lavoro senza misure di sicurezza, che meritano un articolo a sé), gli anziani ricoverati nelle Rsa, chi soffre di … Leggi tutto

Quanto è pericoloso COVID-19?

-Dipende da quanto siamo vicino al picco della pandemia

-Dipende da quanti anni abbiamo

-Dipende dalle patologie che abbiamo

-Dipende da come sarà la nostra  risposta immunologica

-Dipende da quanto è efficiente e pubblico il Sistema Sanitario della nostra regione… Leggi tutto

No, non andrà tutto bene  

Se una volta finita a nuttata, tutto sarà come prima e non ci sarà un cambio di paradigma. Questa pandemia può rappresentare una grande opportunità per una svolta ecosocialista. La risposta non può essere solo “reattiva”, cioè limitata … Leggi tutto

Coronavirus, il decalogo delle certezze

Per orientarsi e mettere ordine nel bombardamento di disinformazione e di voci incontrollate sul Covid-19, per gestire e mitigare la paura con informazioni attendibili, pubblichiamo sotto forma di decalogo, quanto affermato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, il 3 marzo e il … Leggi tutto

L’inquinamento atmosferico nel 2019

Per l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), la principale minaccia per la salute nel 2019 è venuta dall’inquinamento atmosferico, in particolare dal PM2,5 che è l’inquinante più pericoloso insieme agli ossidi di azoto e all’ozono.

Dalla letteratura scientifica del 2019 e … Leggi tutto

Nanoparticolato, megatonnellate di CO2, ma la Gabbanelli non lo dice

Le emissioni di C02 degli inceneritori sono aumentate più della metà, nel decennio 2006-2017 nell’ Europa-33, dice l’Agenzia europea per l’ambiente. https://www.eea.europa.eu/themes/industry/industrial-pollution-in-europe/a-decade-of-industrial-pollution-data. Ma la Gabbanelli, ancora una volta, tira la volata agli inceneritori.

Gli effetti del cambiamento climatico sono … Leggi tutto